ricerca dell’anima gemella, single cattolici e incontri

perché cantico dei cantici single: incontri e Bibbia

Le parole hanno un significato preciso e, se abbinate insieme, possono acquistare un senso ancora più profondo. Le parole che lavorano insieme non portano sempre allo stesso risultato. Infatti una frase chiave può far sì che le parole unite insieme coprano il significato di più concetti oppure possano andare a concentrare tutta la loro forza andando a restringere il significato delle parole in essa contenute. La frase chiave Cantico dei cantici single è formata da due parti che, unite insieme, vanno a concentrare la loro forza su un punto ben preciso: la relazione tra amore e single.

Infatti il Cantico dei cantici parla dell’amore tra uomo e donna mentre l’ultima parola della nostra frase chiave, “single” mette il focus su coloro che, in genere, sono alla ricerca dell’amore perché non si sentono affettivamente realizzati.

Non solo i single cattolici ma tutti i single che ascoltano attentamente la voce del cuore vogliono trovare l’amore con la “a”maiuscola, cioè un amore bello e autentico dove lo spirito del Cantico dei cantici viene accolto e realizzato.

cantico dei cantici single: amore, Bibbia e incontri

Come abbiamo detto sopra, il Cantico dei cantici è un libro che parte diffusamente dell’amore tra uomo e donna.

L’interpretazione teologica di questo Cantico vede nella donna il popolo di Dio e nello sposo Dio stesso ( Cristo alla luce del Nuovo Testamento ).

Qui noi non ci concentriamo sulla dimensione teologica di questo Cantico poiché l’abbiamo già in parte affrontata in altri articoli. Quello che ci interessa è sottolineare la bellezza dell’amore umano celebrato in questo splendido libro biblico che appartiene all’Antico Testamento.

L’amore qui presentato è armonia, purezza, bellezza, rispetto reciproco, passione viva ma che non diventa mai invadenza, dialogo.

In questo Cantico si parla di incontri. L’uomo e la donna si cercano per incontrarsi al fine di realizzare l’essenza più vera della loro natura.

Uomo e donna sono stati creati da Dio complementari: di conseguenza è nella natura della cose che si cerchino per completarsi.

Ecco, allora, che in questo Cantico possiamo vedere la bellezza dell’incontro tra i sessi quando (come deve essere ) è finalizzato al completamento reciproco e alla donazione di vero amore.

In questo libro biblico i sessi collaborano insieme per costruire una relazione sempre più bella nonostante si possa vedere la presenza di qualche difficoltà che, però, viene superata.

Questo Cantico, così antico, può anche oggi essere un faro di luce e un insegnamento autorevole per tutti i single che vogliono incontrarsi per costruire la bellezza del vero amore così come è stato “pensato” da Dio nella Creazione.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

FacebookTwitterGoogle+