organizzare pellegrinaggi per single cattolici e incontri

organizzare pellegrinaggi per single cattolici, incontri e relazioni

Organizzare pellegrinaggi per single cattolici può essere una buona occasione per promuovere incontri seri sottolineati dalla dimensione della fede. Certamente l’organizzazione di questi pellegrinaggi non può essere lasciata al caso. Inoltre nessuno si deve sentire escluso. Sicuramente questi viaggi hanno, come matrice, l’ispirazione cristiana. Nello stesso tempo non possibile, proprio perché cristiani, escludere qualcuno in modo ingiusto da uno di questi eventi per single.

In ogni caso è ovvio che l’organizzazione dovrà essere strutturata in un certo modo: incontri di preghiera comunitari e non, condivisione di momenti insieme dove ogni partecipante può dare la propria testimonianza del suo incontro con Cristo, incontri di tipo spirituale per crescere nella fede e nella conoscenza della religione cristiana-cattolica.

organizzare pellegrinaggi per single cattolici: incontri, fede e relazioni

L’organizzazione di questi pellegrinaggi deve essere fatta bene. Infatti non deve essere tradita l’essenza più vera che questi viaggi per single hanno.

Come abbiamo detto anche in altri articoli, l’obiettivo principale che questi pellegrinaggi si devono porre è l’incontro con Cristo e la maturazione della propria fede. Da qui deve e può partire tutto. Infatti, per il seguace di Cristo, tutto ha senso solo alla luce della fede. Senza questa lampada così luminosa le cose non avrebbero significato e perderebbero il loro “sapore”. Anche il senso della vita cambierebbe radicalmente senza la fede cristiana. Ecco, allora, che anche la ricerca di nuove amicizie e dell’anima gemella devono partire da una vera condivisione che fa incontrare Cristo nella preghiera, nelle nuove amicizie che verranno fatte, negli incontri.

Anche i luoghi di destinazione sono importanti. Infatti località come Lourdes, Fatima, Loreto e altre possono aiutare molto suscitando forti emozioni grazie all’atmosfera in cui i partecipanti si troveranno immersi. Incontrarsi in un luogo dove c’è una forte spiritualità aiuta molto.

In questo modo tutto sarà ben ordinato e veramente i single cattolici avranno la reale opportunità, maturando nella fede, di fare nuove amicizie e di incontrare una persona speciale per costruire una relazione di coppia appagante, felice e duratura.

Amicizie Cattoliche

FacebookTwitterGoogle+

perché cercare cattolici single su internet ?

Perché cercare cattolici single su internet ? Amicizie, relazioni e incontri

Perché cercare cattolici single su internet ? Questa è una domanda che molti possono porsi. Infatti il fenomeno degli incontri online è sempre più sviluppato. Un crescente numero di persone decide di cercare nuove amicizie e l’anima gemella affidandosi al web.  La rete è un sistema di comunicazione che permette, in effetti, di fare nuovi incontri e amicizie.

Dobbiamo vedere nel web una nuova dimensione della società dove ogni gruppo di persone che vive al di fuori di internet, è presente. Di conseguenza sul web possiamo trovare, più o meno, le stesse persone che lavorano, studiano, vivono al di fuori della rete. Ecco perché il web è così interessante e, se utilizzato correttamente, può davvero cambiare in meglio la vita alle persone.

perché cercare cattolici single su internet ? Incontri seri online e relazioni

Come abbiamo detto sopra, il web riflette la società nei suoi pregi e difetti. Online possiamo fare ogni tipo di incontro. In tale contesto cercare single cattolici sul web significa andare alla ricerca di incontri seri dove vi è la reale possibilità di costruire relazioni autentiche e famiglie cristiane.

Infatti i single cattolici che navigano su internet, non sono alla ricerca di avventure o di incontri occasionali. Questi single sanno molto bene che questi incontri non possono dare risposte efficaci alla domanda di amore vero che alberga nel loro cuore. Solo incontri seri possono fare scoccare la scintilla che potrà dare vita ad una relazione di coppia sottolineata dal dialogo, dalla collaborazione, dal rispetto reciproco, dall’intesa, dalla comprensione e dalla passione.

Tutte queste dimensioni devono essere presenti nelle relazioni serie e appaganti.

La fede, poi, andrà a trasfigurare queste relazioni iniziate sul web donandogli un respiro “eterno” che tende all’infinito. Il cuore, del resto, non si accontenta di ciò che finisce.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

FacebookTwitterGoogle+

Incontri, web, relazioni, amicizie e amore

sito cattolici single: incontri e relazioni

Ogni luogo può essere utile per fare incontri quando c’è la volontà di conoscere nuove persone. Certamente bisogna selezionare bene dove e come ci si incontra per evitare tutte quelle false amicizie e relazioni frivole che non possono dare risposte alle domande del cuore. Tutto questo vale anche per il web che è diventato, ormai, una dimensione della società in cui tutti siamo immersi. Anche qui è possibile fare incontri che danno efficaci risposte alla fame di amore che alberga nel cuore di chi vuole costruire relazioni autentiche. I single cattolici possono affidarsi ad un sito o ad una chat cattolica. Infatti qui è più probabile incontrare persone che hanno la stessa visione della vita e delle cose condividendo la medesima fede. Sito cattolici single è una sequenza di parole che può dare luce a questo argomento, così importante oggi.

sito cattolici single: incontri, relazioni, fede e amore

Oggi il modo di comunicare è cambiato per tutti, anche per i single cattolici. Infatti il web è entrato nella vita quotidiana delle persone e sempre più incontri avvengono online. Sul web i messaggi corrono molto veloci portando il loro carico di emozioni e di informazioni: c’è tutto quello che serve per iniziare nuove conoscenze.

Poi, ovviamente, se ci sono i presupposti è possibile vedersi anche al di fuori di internet per realizzare in pienezza l’incontro fatto online.

Sito cattolici single: la prima parola è “sito” cioè “luogo”. Come abbiamo anticipato sopra, sia sul web che al di fuori di esso è molto importante trovare il sito giusto per iniziare a fare incontri. Infatti ogni luogo o sito raccoglie una determinata popolazione che non è sempre uguale.

“Cattolici” indica la fede che va a connotare coloro che popolano questi siti web. Ovviamente in questi luoghi online si massimizza la probabilità di conoscere persone che hanno la stessa fede e la medesima visione della vita e delle cose. I partner non devono essere uguali ma pensiamo che una certa omogeneità possa essere di aiuto per prendere decisioni che, inevitabilmente, spesso dovranno essere comuni e condivise.

“single” indica uno status. Il single è colui ( o colei ) che non ha una relazione, non è sposato, ecc. I single, spesso, sentono la necessità di costruire una relazione per realizzarsi dal punto di vista umano e spirituale.

Incontri, relazioni, fede e amore vero possono, dunque, essere contenute in questa nostra frase chiave che spiega bene come oggi le chat cattoliche possano essere utili per raggiungere quegli obiettivi relazionali che desideriamo realizzare.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

FacebookTwitterGoogle+

organizzare eventi per single cattolici, incontri e amore

organizzare eventi per single cattolici e incontri seri

Organizzare eventi per single cattolici significa promuovere incontri seri online, e al di fuori di internet, dove la fede è presente come dimensione fondamentale. Questi eventi devono portare alla costruzione di vere amicizie e di relazioni di coppia sottolineate dalla dimensione della fede. Ecco perché noi pensiamo che questi incontri debbano essere organizzati favorendo, prima di tutto, l’incontro con Cristo e la maturazione dell’amicizia con lui. Poi, da qui e con rinnovata energia, potranno essere edificate relazioni autentiche, belle e durature.

organizzare eventi per single cattolici, incontri, relazioni e comunione

L’organizzazione di un evento per single cattolici non può essere lasciata al caso. Bisogna costruire l’evento sapendo bene l’obiettivo da raggiungere.

Sicuramente coloro che partecipano a questi incontri per single, sono alla ricerca di nuove amicizie e dell’anima gemella. Del resto, questi eventi, possono essere una buona occasione per conoscere nuove persone che stanno cercando la stessa cosa.

Però, per il cristiano, tutto deve essere ordinato a Dio per avere significato. Ecco, allora, che anche questi incontri per single dovranno essere organizzati tenendo ben presente questo punto. Nell’ organizzazione si deve partire sempre da Dio per arrivare, ancora una volta, a Dio.

Questo non significa rimanere soli e non fare amicizie. Anzi. Solo attraverso questa metodologia sarà possibile dare il giusto significato all’evento e agli incontri che ci saranno. Solo entrando in questa ottica sarà possibile conoscere nuove persone e costruire la comunione, cioè forti relazioni interpersonali dove al centro c’è la testimonianza del proprio incontro con Cristo.

Da qui potranno nascere bellissime amicizie e appaganti relazioni di coppia che hanno il profumo di “infinito” poiché trasfigurate dalla luce di Cristo che da significato e solidità alle relazioni.

L’evento per single cattolici avrà, in questo modo, raggiunto il suo obiettivo.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

FacebookTwitterGoogle+

vacanze per single cattolici e incontri seri

vacanze per single cattolici, incontri seri, amicizie vere e anima gemella

Organizzare vacanze per single cattolici può essere un modo per promuovere incontri seri, amicizie autentiche e ( perché no ? ) relazioni di coppia serie e appaganti sottolineate dalla fede in Cristo. Sicuramente questi viaggi non sono fatti per escludere qualcuno: semplicemente ritrovarsi con persone che hanno la stessa fede e la stessa visione della vita, può favorire relazioni che, altrimenti, farebbero più fatica a nascere.

Quindi è giusto fare viaggi per single cattolici con lo scopo di promuovere l’aggregazione tra persone che, tutto sommato, cercano la stessa cosa e hanno interessi in comune.

Però questi viaggi per single non devono cadere in un pericolo: mettere la persona di Cristo in secondo piano. Noi pensiamo che una vacanza per cattolici single debba, prima di tutto, puntare ad una maturazione nella fede. Questi viaggi dovrebbero promuovere, prima di tutto, l’incontro con Cristo: poi, da qui, può arrivare anche tutto il resto.

vacanze per single cattolici, incontri, comunione, fede e relazioni

Organizzare viaggi o pellegrinaggi per cattolici single è una cosa non facile. Infatti questi eventi dovrebbero non solo portare i partecipanti a vedere posti nuovi e luoghi ricchi di fascino e di fede. Questi viaggi devono essere organizzati in modo tale da far si che ogni singolo partecipante possa veramente incontrare la persona di Cristo e maturare nella fede.

Tutto questo può avvenire se il viaggio è organizzato in un certo modo. Prima di tutto le località scelte devono essere ricche di fede ed essere in grado di portare all’incontro con Gesù. Quindi potrebbero andare bene località come Fatima, Lourdes, ecc.

Inoltre in questi viaggi dovrebbero esserci momenti di preghiera comunitaria e personale. Infatti queste due dimensioni della preghiera non possono mancare e si completano a vicenda.

Tutto, nella vacanza, deve essere orientato alla costruzione della comunione. Questo significa che nessuno si deve isolare. Le persone che partecipano al viaggio si devono incontrare e conoscere per fare amicizia e per testimoniarsi reciprocamente la bellezza del loro incontro con Cristo: sarà proprio da questa testimonianza che potrà nascere la comunione, forti relazioni interpersonali e amicizie vere.

Ovviamente, in tale contesto è facile che inizino anche relazioni di coppia belle e autentiche.

Quindi ben vengano le vacanze per single cattolici. Però tutto deve essere ben organizzato affinché l’essenza più vera di questi eventi non venga tradita.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

 

FacebookTwitterGoogle+

per le relazioni false, insignificanti, senza condivisione, non ci può essere la luce di Cristo

conoscere cristiani single e relazioni

Conoscere cristiani single non è facile. Infatti “conoscere” ha un significato molto diverso da “incontrare”. Nello stesso tempo, per conoscere bisogna fare incontri.

Non tutti gli incontri hanno le stesse caratteristiche. Anzi, ogni incontro ha delle potenzialità che possono venire alla luce ed essere pienamente realizzate solamente se l’incontro sfocia in una frequentazione.

conoscere single cristiani, condivisione e relazioni

Frequentare una persona che abbiamo incontrato, significa infatti condividere almeno una parte importante della nostra vita con lei.

Solo attraverso una vera condivisione delle gioie e delle sfide che la vita ci mette davanti è possibile arrivare sempre di più a quella vera conoscenza ( appartenente alla cultura biblica ) che non ha tanto un sapore intellettuale ( avere molte informazioni sugli altri ) quanto una valenza esperienziale ( condividere la vita e le sfide che questa riserva ).

Solo il secondo tipo di conoscenza, ( quella esperienziale ), può portare a vere amicizie e a relazioni di coppia dove il legame è solido e autentico.

Però questa conoscenza è, spesso, quella più difficile da concretizzare: ecco perché, proprio all’inizio, abbiamo detto che non è facile fare un cammino del genere.

Però, solo questa strada ha senso. Solo una vera conoscenza di tipo esperienziale può dare un significato profondo alle relazioni di amicizia e di coppia.

Conoscere delle informazioni sull’altro e non condividere, è troppo facile e non ha senso. Tutto questo vale per ogni tipo di relazione ( di coppia, di amicizia, tra parenti, ecc. ):

se non c’è condivisione, non potrà mai essere creata una relazione vera e forte che può arrivare ad avere il profumo dell’eternità.

Le relazioni “deboli”non saranno ricordate da nessuno. La storia non le prenderà in considerazione, l’anima neppure.

Allora, per i cristiani conoscersi significa condividere, aiutarsi e collaborare. Tutto questo può essere fatto in molti modi. La luce di Cristo andrà a trasfigurare tali legami rendendoli “eterni”.

Per le relazioni “false”, “vacue”, “insignificanti”, dove c’è egoismo o rivalità, non potrà mai esserci spazio per la luce di Cristo: infatti queste relazioni sono avvolte dalle tenebre.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

FacebookTwitterGoogle+

eventi per single cattolici, incontri e anima gemella

eventi per single cattolici e relazioni

Gli eventi per single cattolici possono essere una buona occasione per fare incontri e nuove amicizie. Questi incontri per single devono essere organizzati bene. Infatti i partecipanti dovranno, prima di tutto, trovare uno spazio per maturare la propria esperienza di fede. Solo da qui potrà nascere qualcosa di bello e nuovo anche in campo relazionale.

eventi per single cattolici, incontri, relazioni e fede

Gli incontri cattolici per single possono essere tenuti in svariati posti. La cosa più importante è che possa crearsi un clima di preghiera dove ogni partecipante può veramente ( e prima di tutto ) incontrare Cristo in un modo nuovo per crescere nell’amicizia con lui.

Questo non vuol dire che tra i partecipanti non ci possono essere occasioni per fare amicizia. Anzi. Gli eventi per single cattolici devono puntare proprio a questo.

Qui stiamo sollevando e mettendo alla luce solo un problema di metodo: se questi incontri vogliono essere fedeli alla loro essenza più vera, tutto deve partire da Dio e a Dio arrivare. La persona di Cristo deve essere sempre al centro. Solo lui, infatti, può essere la luce che da significato ad ogni cosa, anche a questi incontri.

organizzazione, incontri, testimonianza e fede

L’organizzazione di tali eventi potrà prevedere un momento di preghiera comunitaria, uno spazio di meditazione personale e, alla fine, i single cattolici partecipanti potranno conoscersi meglio e fare amicizia. Anche questa ultima parte è fondamentale. Infatti la nostra amicizia con Gesù cresce anche quando incontriamo gli altri e possiamo testimoniare la bellezza del nostro incontro con Cristo e il fascino ( pur nelle inevitabili difficoltà ) della vita con lui.

La testimonianza è una parte fondamentale di questi eventi. Infatti sarà proprio grazie ad essa che potrà nascere la comunione, cioè una intesa profonda tra le persone che si incontrano e che si conoscono che non rimane al livello superficiale.

Partecipare ad un evento per cattolici single, non deve essere semplicemente e banalmente una parentesi della propria vita. Partecipare ad uno di questi incontri deve essere, invece, una tappa importante nel cammino di fede che ogni single compie, portando ad una crescita spirituale e ad una realizzazione affettiva e relazionale.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

FacebookTwitterGoogle+

app per cristiani single, incontri e relazioni: come utilizzarle ? Consigli

app per cristiani single, relazioni e incontri seri online

Le app per cristiani single possono essere, oggi, una valida occasione per fare incontri seri online e trovare l’anima gemella. Infatti il web è ormai entrato nella vita quotidiana delle persone e un crescente numero di incontri avviene sulla rete. Il web non è solo un mezzo di comunicazione ma costituisce ormai un vero e proprio ambiente dove è possibile fare acquisti, esprimere la propria opinione, conoscere nuove persone e fare amicizie.

I single cristiani che navigano sul web, non vogliono fare avventure ma desiderano trovare una persona speciale per costruire una relazione seria, duratura e appagante dove la persona di Cristo è al centro.

Infatti le avventure non possono dare al cuore vero appagamento. Nel cuore dei single in ricerca alberga fame di amore vero e sete di affetto sincero.

come utilizzare le app per cristiani single ? Consigli e regole

Queste app per single cristiani devono essere utilizzate bene. Come in tutti gli ambienti, anche online c’è un linguaggio e un modo di esprimersi che massimizza le probabilità di trovare l’anima gemella.

Ecco alcuni consigli.

1)Prima di tutto gli iscritti a queste app per single, devono caricare almeno una fotografia di sé stessi.

Almeno una. Con il viso ben visibile. Infatti, come è possibile pretendere di contattare altri iscritti e comunicare con loro senza nemmeno una foto del proprio volto ? E’ come pretendere che gli altri inizino a comunicare con una persona “senza identità”. Non è una cosa molto invitante.

2)Se poi le fotografie di sé stessi sono più di una, molto meglio. Online le fotografie sono molto importanti perché non abbiamo la persona lì davanti a noi. E allora, almeno mettiamo le foto.

Ma fotografie di sé stessi: no foto di monumenti, di Santi o Beati, paesaggi, ecc. Queste foto NON SERVONO per avere successo.

3)Bisogna inviare messaggi adeguati. Non spedire semplicemente un “ciao” o altri messaggi insignificanti.

I messaggi che invii devono contenere una adeguata descrizione di te stesso.

Inoltre devi anche dire cosa stai cercando: così il tuo interlocutore capisce bene chi sei e cosa vuoi.

Inoltre i messaggi dovrebbero finire con una domanda per suscitare la risposta della persona contattata.

4) Bisogna sempre essere educati e rispettosi. Le offese sono vietate. Non fare domande troppo “personali”( almeno all’inizio ).

5 ) Fuggi subito e interrompi immediatamente la corrispondenza se qualcuno /a ti chiede dei soldi. Non inviare mai denaro. Mai.

6) Non essere insistente. Se ti piace una persona puoi inviargli un messaggio. Poi devi aspettare la risposta. Se la risposta non arriva, magari, prova ad inviare un secondo messaggio. Poi, però, basta. Ogni persona è libera di fare amicizia con chi vuole. Nessuno deve essere costretto.

Essere troppo insistenti è una vera e propria ingiustizia che deve essere evitata. Inoltre l’insistenza non porterà buoni risultati: le persone non si conquistano così.

7) Essere sempre autentici. L’autenticità è una qualità che da subito dei buoni risultati. Inoltre è un valore che non deve essere mai dimenticato da coloro che vogliono costruire relazioni serie e appaganti.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

FacebookTwitterGoogle+

consumismo, edonismo e relazioni autentiche

cantico dei cantici single oggi: no al consumismo e all’edonismo

Oggi i single cattolici vivono immersi in una atmosfera culturale impregnata di edonismo e di consumismo. Questa atmosfera culturale è in grado di annebbiare le menti e di indebolire la volontà: infatti tante volte le nostre scelte sembrano libere ma, in realtà, sono guidate da messaggi mirati e insistenti che danno una determinata visione della vita e un significato non cristiano alle cose.

Il consumismo esasperato fa porre la propria felicità nelle cose: “se acquisto questo o quell’altro, allora sarà felice” pensano in molti. Invece il bisogno di amore che alberga nel cuore non può essere colmato dalle cose materiali ( pur necessarie ). In tale contesto anche le relazioni interpersonali possono essere considerate, spesso, alla stregua di prodotti da consumare. Da qui deriva una lesione alla dignità umana e, talvolta, una reificazione delle persone.

L’edonismo, poi, si allea al consumismo andando ad amplificarne gli effetti. L’edonismo è un modello di pensiero che risale alla Grecia antica. Questa filosofia pone nel piacere il fine morale dell’azione. Come possiamo notare, può andare bene a “braccetto” con il consumismo dove il crescente acquisto di cose materiali porterebbe alla felicità per via di un nuovo piacere raggiunto.

cantico dei cantici single oggi: l’amore vero che corrisponde al cuore umano si contrappone al consumismo e all’edonismo imperanti

L’amore umano celebrato nel Cantico dei cantici è contro tutto questo: infatti, come abbiamo ricordato anche in altri articoli, in questo libro biblico dell’Antico Testamento, viene celebrato un amore sottolineato dal  rispetto, dal dialogo, dal perdono, dalla comprensione, dalla collaborazione reciproca, dall’empatia e anche dalla passione.

Questo Cantico biblico propone ai single cattolici ( e non ) di oggi un amore che, purtroppo, può sembrare rivoluzionario. Infatti i valori contenuti in questo amore biblico sono autenticamente “umani” e, malauguratamente, sono stati in gran parte persi.

Cantico dei cantici single oggi è una sequenza di parole che contrappone questo Cantico biblico alleato dei single, all’oggi del consumismo e dell’edonismo imperante dove l’amore vero è stato impoverito con concetti che non hanno nulla di cristiano.

I single cattolici, dunque, oggi sono in prima linea insieme a tutte le persone di buona volontà per ricordare a tutti qual’è la vera dimensione umana del cuore dei single che desiderano l’amore con la “a”maiuscola.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

FacebookTwitterGoogle+

fare pellegrinaggi per single cristiani e incontri

fare pellegrinaggi per single cristiani, incontri seri e relazioni

Fare pellegrinaggi per single cristiani deve essere una buona occasione per intensificare il proprio rapporto con Cristo e per costruire una relazione di amicizia sempre più profonda e affascinante con Dio. Per fare questo, bisogna partire dalla preghiera. Però non deve essere mai trascurata la dimensione comunitaria: pregare con gli altri e fare incontri seri, sono due dimensioni indispensabili per crescere nell’amicizia con Cristo. Certamente i single cattolici che cercano l’amore o nuove amicizie, cercheranno di partecipare a viaggi a loro dedicati per trovare l’anima gemella. Questa è una cosa ovvia che deve essere senz’altro supportata.

Quello che vogliamo dire in questo breve articolo, è che senza la dimensione della fede e senza impegno per maturare nell’amicizia con Cristo, non è possibile avere quella luce e quella forza per trovare la persona giusta per costruire una famiglia naturale ( veramente naturale, cioè secondo natura ) fondata sull’amore vero.

fare pellegrinaggi per single cattolici, amicizia con Cristo e anima gemella

Partecipare a pellegrinaggi o viaggi per single cristiani, significa avere l’intenzione di incontrare Cristo. Infatti queste possono essere delle occasioni privilegiate per costruire relazioni autentiche e nuove amicizie.

Certamente, come abbiamo sottolineato sopra, molti single cattolici cristiani partecipano a questi pellegrinaggi per trovare l’anima gemella e costruire una relazione di coppia. Questo è giusto. Però ci vuole metodo e bisogna ordinare bene le cose affinché tutto abbia il giusto valore e trovi il suo posto.

Tutto deve partire e arrivare a Dio. Cristo Gesù deve essere al centro della vita di ogni single cristiano. Senza la luce di Cristo non è possibile trovare la via giusta e nemmeno realizzare la propria vocazione.

Ecco, allora, che questi pellegrinaggi per single devono essere una valida occasione per maturare nella fede e per incontrare Gesù in un modo nuovo e rinnovato. Da qui potrà partire tutto, anche la ricerca dell’anima gemella per costruire quella relazione di coppia desiderata da tempo.

Questi pellegrinaggi devono essere organizzati bene: ci devono essere momenti di preghiera comunitaria e personale. La condivisione deve essere viva tra i partecipanti. Inoltre questi viaggi devono avere delle mete suggestive dove è possibile respirare il profumo della fede: Fatima, Loreto, ecc.

Un pellegrinaggio ben fatto, potrà aiutare i single cristiani che vi partecipano a crescere nella fede, ad avere una maggiore luce sulla loro vocazione e a trovare, se Dio vuole, la persona adatta per costruire una famiglia dove la persona di Cristo è al centro.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

FacebookTwitterGoogle+