cattolici single e la loro vita spirituale

cattolici single

La Chiesa è una madre con molti figli che hanno diverse vocazioni. I cattolici single, in quanto battezzati, fanno parte pienamente della Chiesa di Cristo. I cattolici single si inseriscono pienamente nella Chiesa intesa come Corpo mistico di Cristo . Il Capo del Corpo è Cristo e fa giungere a tutte le membra la grazia che dona la vita spirituale. I cattolici single devono, dunque, essere intimamente legati a Gesù se vogliono essere membra spiritualmente vive e non “rami secchi”. Esistono cattolici single che hanno fatto di tale stato di vita la loro scelta definitiva mentre altri, invece, sono alla ricerca della scelta di vita che più gli corrisponde.

cattolici single e cammino spirituale

I cattolici single che hanno già scelto e che vogliono rimanere tali devono avere la costanza e la perseveranza per non tornare indietro ed essere fedeli alla scelta fatta. Infatti anche questa è una scelta di vita importante che permette di portare il vangelo in luoghi della società dove altri più difficilmente possono giungere. Essi hanno una posizione all’interno della Chiesa e della società di tutto rispetto. Molti fanno tale scelta per donarsi in modo speciale a Dio. I cattolici single che vogliono rimanere tali, possono incontrare tentazioni volte a distoglierli dal loro cammino. A volte l’entusiasmo che c’era all’inizio, poco alla volta diventa meno forte indebolendosi. Essi devono rimanere sempre uniti a Gesù e non isolarsi. Ripetiamo spesso la raccomandazione di non isolarsi perché è molto importante. Infatti, come tutte le persone, anche i cattolici single possono realizzare la loro vocazione nella Chiesa e nella società mettendosi in relazione con il prossimo. Infatti la vocazione comune a tutte le membra del Corpo mistico di Cristo è quella di amare. Inoltre ogni persona non basta a sé stessa e ha bisogno degli altri. I cattolici single, anche quelli in ricerca, rischiano più di altri l’isolamento spirituale e anche sociale. Questa tentazione deve essere assolutamente combattuta promuovendo una ricca rete di relazioni, incontri cattolici ed amicizie cattoliche. Anche i cattolici single in ricerca troveranno nella comunità un aiuto fondamentale per la loro crescita spirituale e per orientarsi nella scelta di vita. I cattolici single in ricerca possono trovare sul loro cammino ostacoli diversi. Infatti essi possono avere dei periodi di buio spirituale in cui fanno fatica a vedere la strada da percorrere. In questi periodi la paura e un certo senso di ansia e di angoscia può entrare nella vita di questi cattolici single. Essi non si devono scoraggiare perché il combattimento spirituale deve esserci. I cattolici single, anche quelli in ricerca, devono comprendere che possono crescere solo vincendo le battaglie spirituali che Dio permette che ci siano nel loro cammino. Solo in questo modo è possibile aumentare gli habitus virtuosi. Nei periodi di buio spirituale i cattolici single in ricerca non devono perdere la fiducia in Dio. Infatti essi potrebbero avere la tentazione di credere che Dio li ha abbandonati. Gesù sulla croce ripete ” Dio mio perché mi hai abbandonato “? Egli prima di tutti ha provato tale terribile tentazione. I cattolici single sono seguaci di Cristo e devono, seppur in modo attenuato, affrontare le sue stesse tentazioni. Dio le permette per renderli più forti. Tutto questo è a fin di bene. Dio non li ha abbandonati: devono avere nel cuore questa certezza anche se tutto fa sembrare il contrario. I cattolici single in ricerca presto avranno nuovamente la luce per camminare serenamente. I cattolici single non devono scegliere nella notte dello spirito: questa è un regola importante della teologia spirituale. Infatti, scegliendo in quelle condizioni, potrebbero intraprendere la strada sbagliata.  I cattolici single, in questi momenti bui, devono rimanere uniti a Cristo più che mai e confidare in Dio. La luce presto arriverà ed essi usciranno da questa prova più forti di prima.  Tutti i cattolici single devono curare in modo particolare la preghiera e la vita di comunità. La Chiesa è mistero di comunione e i fratelli devono camminare insieme verso la Gerusalemme celeste. I cattolici single che non trascureranno la preghiera e la vita di comunità avranno sicuramente una vita spirituale di successo. In questo modo, tutti i cattolici single, potranno realizzare la fondamentale vocazione ad amare che Dio ha dato ad ogni persona.

Pierpaolo Paolini

FacebookTwitterGoogle+