chat cattoliche, interazioni e relazioni

Le chat cattoliche sono un prodotto della società contemporanea. Infatti le chat cattoliche sono nate grazie al progresso della tecnologia. Senza il computer e senza internet, le chat cattoliche non esisterebbero. Crediamo che le chat cattoliche rappresentino un fattore positivo non solo per quanto riguarda la società, ma anche per la Chiesa.

chat cattoliche e comunicazione

La comunicazione è fondamentale per qualunque sistema sociale. Ogni comunità umana ha bisogno di un sistema di comunicazione per esistere e per vivere. Non possiamo in alcun modo pensare ad una società senza comunicazione. Le chat cattoliche si inseriscono in questo contesto. Le chat cattoliche costituiscono uno strumento efficace per comunicare. Generalmente sono utilizzate da cattolici: ecco perché sono importanti anche per la vita della Chiesa. La Chiesa è, secondo la concezione paolina, il Corpo mistico di Cristo. Tutti i battezzati fanno parte della Chiesa cattolica. Le chat cattoliche possono essere un ausilio per il coordinamento dei gruppi e delle persone all’interno della Chiesa.

chat cattoliche e relazioni

Dio ha creato la persona umana con il bisogno di relazionarsi con gli altri. Nessuno può realizzarsi pienamente senza comunicare con gli altri. Ogni persona ha bisogno di mettersi in relazione con il prossimo. Le chat cattoliche, essendo uno strumento per comunicare, sono funzionali a questo grande ed insopprimibile bisogno di ogni persona. Nessuno basta a sé stesso. Le chat cattoliche sono importanti per aiutare le persone a realizzare la propria vocazione sulla terra. Se così non fosse, allora dovremmo dire che esse sono inutili o addirittura dannose. Quando una persona entra in relazione con gli altri, lo fa perché altrimenti non riuscirebbe a realizzarsi pienamente, cioè per cercare di essere più felice. Ogni persona cerca la felicità. Dio ha creato l’essere umano con questo grande bisogno che alberga nel profondo del cuore di ogni persona. Le chat cattoliche aiutando le persone a mettersi in relazione contribuiscono alla loro realizzazione e, di conseguenza, le aiutano ad essere più felici. Nella comunicazione fatta attraverso le chat cattoliche, dunque, c’è una dimensione antropologica che non va dimenticata. Le chat cattoliche sono utili prima di tutto dal punto di vista umano. Nelle chat cattoliche, però, ci deve essere anche una dimensione spirituale che non è divisa da quella umana. Se una chat è “cattolica” vuol dire che ha una determinata identità. Crediamo che nelle chat cattoliche debbano poter trovare spazio tutti.

chat cattoliche e dialogo

Infatti il miglior modo per parlare di Cristo e del suo messaggio è mettersi in dialogo con tutti. Ovviamente le chat cattoliche non devono perdere la loro identità. Inoltre il dialogo deve essere pieno di rispetto verso tutti. Nelle chat cattoliche non ci devono essere discriminazioni e la libertà di religione deve sempre essere al centro di ogni dibattito. Le chat cattoliche possono essere un punto di riferimento per sviluppare tematiche importanti relative alla società e alla vita della Chiesa. Le chat cattoliche possono essere uno strumento molto importante per la nuova evangelizzazione. Infatti oggi internet è diventato un luogo molto importante che non va lasciato senza una presenza cristiana. Se i cattolici avessero paura di internet, non esisterebbero neanche le chat cattoliche e la rete non potrebbe avere una presenza cristiana che è luce per tutti coloro che navigano sul web. Ovviamente tale presenza deve sempre essere rispettosa di tutti. Internet ormai fa parte della società poiché contribuisce a costruire quella fitta rete di interazioni che è alla base di ogni sistema sociale. Le chat cattoliche sono importanti per realizzare una comunicazione migliore e di conseguenza una società più coesa dove il messaggio evangelico viene fatto conoscere a una parte della popolazione che altrimenti lo ignorerebbe. Le chat cattoliche, dunque, sono importanti dal punto di vista umano e spirituale. Però è fondamentale dire che sulle chat cattoliche la comunicazione deve seguire delle regole. Coloro che le utilizzano devono avere un codice morale ben preciso: non offendere, non calunniare, non dire cose false, non discriminare nessuno e rispettare sempre la libertà e le opinioni di tutti. Le chat cattoliche sono uno strumento rivoluzionario e molto importante perché attraverso di esse è possibile mettere in contatto e fare interagire su temi importanti anche persone che sono lontane fra di loro. Anche chi non può uscire dalla sua casa perché magari e ammalato o invalido può relazionarsi più frequentemente con gli altri. Però bisogna sempre tenere presente che la comunicazione sul web è diversa. Di conseguenza non è possibile realizzare pienamente il bisogno di comunicare delle persone e l’evangelizzazione solo attraverso il web e le chat cattoliche. Ci vuole un certo equilibrio. Non bisogna avere paura di internet e delle chat cattoliche ma utilizzarle bene senza abusarne. Se utilizzate con equilibrio e senza paura le chat cattoliche possono rappresentare una marcia in più per la società e per la Chiesa. Al centro della comunicazione che si realizza attraverso le chat cattoliche ci deve sempre essere Cristo. Questo è il segreto per far sì che le chat cattoliche siano uno strumento prezioso.

Pierpaolo paolini

FacebookTwitterGoogle+