cristiani single, relazioni, edonismo e consumismo

cristiani single, relazioni e consumismo

I cristiani single sono immersi in una società che, troppo spesso, non li aiuta a fare incontri tesi alla costruzione di relazioni autentiche. Questo accade perché la società occidentale di oggi è immersa nel consumismo e nell’edonismo. La pubblicità, braccio destro del consumismo, spesso cerca di convincere le persone che è una necessità acquistare determinati prodotti. Questo viene fatto in modo non violento ma utilizzando l’arma della “seduzione”.

Qui, per consumismo, non intendiamo il semplice acquisto di beni utili o necessari. Non si può vivere di solo Spirito Santo e tutti abbiamo bisogno di tanti beni ( e la pubblicità è anche un servizio per farli conoscere ). Il consumismo che qui viene denunciato è la mentalità consumistica che fa perdere il senso della vita.

L’atmosfera culturale in cui tutti noi, e anche i cristiani single, siamo immersi cerca di convincerci che la felicità viene raggiunta sempre di più grazie all’acquisto di una quantità sempre più grande di beni materiali. Sei più felice se compri quel determinato oggetto all’ultima moda. Se non lo compri potresti addirittura essere isolato dagli altri perché tutti ce l’hanno e tu no.

Le differenze fra le persone vengono create, in questo modo, in base alla ricchezza e al possesso di certi beni. Tutto questo può portare, come esito finale, a considerare anche le relazioni interpersonali alla stregua di prodotti da consumare. Ognuno ha, così, il suo prezzo e la gratuità non esiste più. Il valore di una persona è dato dalla sua ricchezza e dalla capacità di produrre beni materiali.

Tutto questo è sbagliato. Non condanniamo né la ricchezza né i beni materiali. Vogliamo solo affermare che le persone hanno una dignità infinità proprio in quanto tali e non per ciò che possiedono.

I cristiani single sono immersi in questa atmosfera culturale così complessa e devono portare la luce di Cristo anche nelle relazioni con gli altri. I cristiani single, sia quelli alla ricerca dell’anima gemella sia quelli che vogliono rimanere tali, sono chiamati a costruire vere amicizie e autentiche relazioni di coppia dove l’altro non è considerato come un oggetto ma come una persona creata ad immagine e somiglianza di Dio.

Questo atteggiamento porterà i cristiani single a costruire forti relazioni interpersonali dove l’amore è al centro. I single cristiani che stanno cercando l’anima gemella è proprio in questo modo che potranno costruire una relazione vera fondata sull’amore.

cristiani single, edonismo e relazioni

L’edonismo elegge il piacere a fine morale dell’azione. Oggi sempre più persone pensano che se un’azione da piacere è lecita. Il piacere non deve essere condannato in quanto è stato creato da Dio. Però ogni persona non ha solo una dimensione corporale ma anche, e prima di tutto, un’anima e uno spirito che chiedono risposte.

Lo spirito umano non può essere nutrito dal piacere perché quest’ultimo è legato alla sfera corporeo- sensitiva. La dimensione spirituale delle persone ha bisogno di amore. Il cuore di ogni persona ha, prima di tutto, fame di amore vero.

Ecco, allora, che i cristiani single devono portare nella società l’amore vero nelle relazioni che costruiscono. I single cristiani realizzano la loro vocazione quando costruiscono vere amicizie e autentiche relazioni di coppia aventi come anima l’amore. In questo modo essi realizzeranno sé stessi anche dal punto di vista relazionale e porteranno la bellezza e la luce del vangelo di Cristo a tutti.

Pierpaolo Paolini

FacebookTwitterGoogle+