incontri cattolici e comunione nella Chiesa

Incontri cattolici è un termine che indica le relazioni che vengono costruite all’interno della Chiesa in quanto Corpo mistico di Cristo. Gli incontri cattolici sono fondamentali e sono come l’anima della Chiesa. Spiegheremo di seguito meglio tale concetto. Cristo è il Capo del Corpo. Gli incontri cattolici sono vitali perché senza di essi nella Chiesa non ci sarebbe comunicazione fra le membra del Corpo mistico di Cristo. Ma senza comunicazione le membra del Corpo mistico non potrebbero scambiarsi amore né testimoniare vicendevolmente la bellezza dell’incontro con Cristo.

Incontri cattolici e costruzione della comunione

Gli incontri cattolici sono indispensabili per costruire la comunione nella Chiesa. La Chiesa senza comunione non potrebbe esistere perché la Chiesa è mistero di comunione. Gli incontri cattolici, dunque, sono indispensabili. Senza incontri cattolici non ci sarebbe quella fitta trama di relazioni ed interazioni che costruisce ogni giorno la comunione nella Chiesa di Cristo. Nel Corpo mistico tutte le membra sono unite fra di loro con un legame di profonda solidarietà. Così come in un corpo se una parte soffre tutto il corpo soffre, così avviene anche nella Chiesa. Se un membro soffre anche tutti gli altri soffrono. Se un membro ha salute spirituale, tutto il corpo ne trae giovamento. Gli incontri cattolici si inseriscono in questo contesto di profonda solidarietà. Quando Gesù ha fondato la Chiesa, ha voluto che in essa ci fosse la comunione fra le membra e fra le membra e il Capo del corpo. Gli incontri cattolici si inseriscono pienamente dentro il progetto di salvezza di Dio per l’umanità. Gli incontri cattolici realizzano la comunione nella Chiesa e vanno incontro pienamente anche alla struttura antropologica della persona umana. Infatti Dio ha creato l’essere umano non perché vivesse isolato ma perché si realizzasse pienamente solo mettendosi in relazione con gli altri. Gli incontri cattolici non hanno solo una dimensione spirituale e soprannaturale ma anche una dimensione antropologica. Gli incontri cattolici realizzano la persona umana integralmente. Gli incontri cattolici sviluppano la persona umana nella sua dimensione antropologica e soprannaturale. La Chiesa non è contro l’uomo ma per l’uomo, per la sua integrale realizzazione. Gli incontri cattolici vanno a soddisfare il profondo bisogno che ogni persona ha di dare e ricevere amore. Solo mettendosi in relazione con gli altri e con Dio è possibile amare ed essere amati. Gli incontri cattolici vanno in questa direzione per una piena realizzazione della persona.

incontri cattolici e carità

Anche Santa Caterina da Siena nel suo “Dialogo della Divina Provvidenza” afferma che Dio ha voluto che ognuno avesse bisogno delle altre persone. Questo per fondarci meglio nella carità. Gli incontri cattolici, infatti, saranno autentici solo se avranno come dimensione fondamentale la carità. Nel disegno di Dio gli incontri cattolici devono servire per realizzare la persona umana integralmente e per costruire la comunione nella Chiesa. Gli incontri cattolici, però, se vogliono essere fedeli al progetto di Dio devono essere sempre sottolineati dalla Carità e dal perdono. Gli incontri cattolici devono essere un efficace riflesso dell’amore trinitario. Dio è amore, come afferma San Giovanni evangelista. Gli incontri cattolici per costruire la comunione nella Chiesa dovranno essere sottolineati dalla dimensione del perdono. Nessuno è perfetto e senza la carità del perdono non è possibile costruire la comunione nella Chiesa. Gli incontri cattolici dovranno essere una reciproca testimonianza della bellezza dell’incontro con Cristo. Ognuno dovrà parlare di Cristo agli altri non salendo su una cattedra ma vivendo Cristo nella sua vita quotidiana. Solo così gli incontri cattolici potranno costruire la comunione. Il primo degli incontri cattolici che ognuno deve fare è quello con Cristo. Solo partendo dalla comunione con Cristo sarà possibile costruire la comunione nella Chiesa con i fratelli. Gli incontri cattolici sono essenziali per la Chiesa. Gli incontri cattolici devono costantemente essere nutriti dalla vita e dalla grazia di Cristo per costituire quella fitta rete di interazioni e relazioni che costruisce la comunione nella Chiesa.

Pierpaolo paolini

FacebookTwitterGoogle+