incontri chat cattolici: una frase chiave significativa

incontri chat cattolici: relazioni illuminate dalla luce della fede

Oggi il web è una nuova dimensione della società dove è possibile lavorare, studiare, fare acquisti, esprimere la propria opinione, comunicare, fare nuove amicizie e incontri. Sicuramente il mondo virtuale apre nuove possibilità in ogni campo. Questa opportunità può essere sfruttata bene se lo vogliamo e se seguiamo alcune regole. La prima regola è quella di cercare bene. Infatti online ( ma questo accade anche al di fuori di internet ) le cose desiderate devono essere cercate bene per non perdere tempo e per non rischiare di trovare cose che poi risultano essere diverse. In tale contesto, scrivere su un motore di ricerca la frase chiave “incontri chat cattolici” può essere utile per fare un incontro online dove la fede in Cristo è presente.

Poi, ovviamente e se ci sono i presupposti, l’incontro dovrà anche essere sviluppato al di fuori di internet per trovare pieno sviluppo. Però avremo preso la strada giusta per raggiungere l’obiettivo di costruire quella relazione bella e appagante sognata da tempo, il che non è poco.

incontri chat cattolici: incontrare per comunicare, costruire l’amore vero e una relazione appagante

La frase chiave che prendiamo in considerazione è ricca di significato. Le parole che la compongono lavorano in modo sinergico illuminandosi a vicenda.

“Incontri” indica la voglia e il desiderio di andare verso l’altro per realizzarsi come persone che, da sole, non potrebbero farlo. Infatti senza incontrare, non può accadere nulla di buono. Ogni relazione appagante e ogni storia vera, inizia sempre da un incontro significativo. Senza incontri, ogni persona vivrebbe chiusa nel proprio guscio e non potrebbe comunicare ( e qui passiamo alla seconda parola di questa frase chiave ).

“Chat”, indica il naturale bisogno di comunicare. Prima di comunicare, però, bisogna incontrarsi. Ecco, allora, che le due parole della nostra frase chiave sono messe nell’ordine giusto. Senza la comunicazione la persona non potrebbe realizzarsi in quanto tale. Infatti senza comunicare, non può esserci quello scambio che permette una vita vera e normale. Siamo fatti per comunicare, il bisogno e la capacità di comunicare fanno parte della natura umana.

“Cattolici” è l’ultima parola della nostra frase chiave. Ovviamente questa parola va ad illuminare tutta la frase donandogli un significato nuovo e aprendo orizzonti che tendono all’Infinito, a Dio, cioè a Colui che può dare senso alla nostra vita e anche alle relazioni.

Questa sequenza di parole esprime un significato profondo poiché va a fondere la natura umana con la sete di infinito che, peraltro, fa parte della stessa natura umana. Le parole si illuminano a vicenda per aiutare le persone di buona volontà a trovare, finalmente, una persona veramente speciale per costruire una relazione bella, appagante e unica.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

 

FacebookTwitterGoogle+