oggi l’amore vero illuminato dalla luce della fede può nascere anche online

incontri cristiani chat single: relazioni, amore e fede

Oggi, come abbiamo sottolineato anche altre volte, è cambiato il modo di comunicare. Infatti il web ha mutato la qualità della comunicazione. Le persone interagiscono in modo diverso. La comunicazione è diventata più veloce e diretta. Possiamo dire che il web è una nuova opportunità per conoscere nuove persone, fare amicizie e trovare l’anima gemella ma solo se non rimane diviso dalla società. Se il web fa parte di essa ed è ben collegato con la vita delle persone, allora il web diventa una potente opportunità per costruire relazioni belle, autentiche e appaganti. Il collegamento è necessario: solo “chattando” non è possibile costruire relazioni interpersonali vere e forti. Il web serve per incontrarsi e per iniziare a conoscersi. Successivamente, però, bisogna fare il passo successivo per incontrarsi al di fuori del web e per iniziare a costruire una relazione fondata sull’amore vero. Incontri cristiani chat single è una sequenza di parole che, unite insieme, raccontano tutto questo.

Il cristiano single che si apre a nuovi incontri deve cercare di costruire la comunione che si basa su una vera e autentica condivisione delle gioie e dei problemi della vita e sulla testimonianza della bellezza del proprio incontro con Cristo: qui c’è tutto. Senza questi elementi non è possibile costruire relazioni fondate sul vero amore e che profumano di infinito.

incontri cristiani chat single: conoscersi per amarsi

Come abbiamo detto sopra, il web è una nuova ed importante opportunità per incontrarsi e per costruire relazioni vere, belle e appaganti. Sopra, però, abbiamo anche sottolineato come il web debba essere ben collegato alla società per esprimere tutte le sue potenzialità e diventare una opportunità vera.

I single cristiani che si incontrano sul web devono avere come obiettivo principale la costruzione della comunione. Questo implica che laddove ci sono i presupposti, bisogna incontrarsi anche al di fuori di internet per costruire l’amore.

Per amarsi veramente bisogna conoscersi ma non tanto dal punto di vista intellettuale ( sapere molte cose di una persona ) quanto dal punto di vista esperienziale, cioè condividere la vita o, almeno, parti importanti e fondamentali di essa aiutandosi in tutto e condividendo le gioie e i problemi. Questa è la vera conoscenza ( nel senso biblico del termine ) che porta alla costruzione di una comunione vera e di relazioni interpersonali autentiche dove non si sta insieme in modo egoistico mettendo al primo posto la ricerca del piacere ( che, quando per qualche problema, non è più possibile, allora anche la coppia o l’amicizia si rompe ).

L’amore non può essere un fatto legato solo ai sentimenti e ai sensi. Ci vuole anche la volontà e l’impegno di dare al cuore quelle risposte che attende: affetto sincero, fiducia reciproca, feeling, empatia, comprensione e anche perdono.

Pierpaolo Paolini ( Amicizie Cattoliche )

FacebookTwitterGoogle+