single cattolici praticanti italiani nella società

 single cattolici praticanti italiani

I single cattolici praticanti italiani sono numerosi. I single cattolici praticanti italiani hanno una posizione particolare nella Chiesa e nella società. In questo articolo soprattutto accenneremo ad alcune problematiche e speranze relative alla società italiana. Il fatto che i single cattolici praticanti italiani siano immersi nella società italiana è un fattore importante. Infatti il sistema sociale italiano ha, più o meno, gli stessi pregi e difetti che possiamo trovare in altri sistemi sociali appartenenti alle economie sviluppate del mondo odierno. Però l’Italia ha delle radici cristiane particolarmente forti e sviluppate, anche se troppo spesso tali radici non sono molto efficaci e sono troppo nascoste. I single cattolici praticanti italiani appartengono a tale realtà sociale e hanno il privilegio e il dono di avere la Santa Sede molto vicina. Infatti questo elemento permette di avere una società più attenta alle loro istanze. I single cattolici praticanti italiani sono alla ricerca di vere amicizie e anche dell’anima gemella. Infatti l’amicizia è importante per tutti ma, in modo particolare, per i single cattolici che spesso vivono da soli e rischiano di soffrire un po di solitudine.

 single cattolici praticanti italiani, edonismo e relazioni di coppia

I single cattolici praticanti italiani sono alla ricerca dello stato di vita che più gli corrisponde e, molti di essi, desiderano trovare una persona speciale con cui iniziare un cammino di coppia fondato sull’amore con l’obiettivo di formare una famiglia. I single cattolici praticanti italiani però, troppo spesso, non sono aiutati dalla società nel realizzare questi nobili e fondamentali desideri. Anzi, molte volte, la società italiana li ostacola. Questo accade perché i single cattolici praticanti italiani, pur vivendo immersi in una realtà con forti radici cristiane, avvertono fortemente anche l’influsso nefasto delle filosofie di vita che non tengono conto dei valori cristiani. I single cattolici praticanti italiani sono, come tutti, immersi in un clima culturale che spesso elegge l’egoismo e l’edonismo come principali filosofie di vita. Abbiamo accennato a questi problemi anche in un altro articolo ma la cosa merita di essere ribadita ed approfondita. L’edonismo è una dottrina filosofica risalente all’Antica Grecia. L’edonismo elegge il piacere a fine morale delle azioni. Quindi un’azione ha un senso morale positivo se porta al piacere. Questa dottrina è diffusa nella società e i single cattolici praticanti italiani si devono spesso scontrare con essa. Quali possono essere i risultati di questa dottrina se applicata ai rapporti interpersonali ? Pensiamo che tale filosofia renda le amicizie e le relazioni fra le persone non durature. Infatti se in un rapporto o in una amicizia sorge un problema importante, tale che il piacere non può essere più raggiunto, il rapporto si spezza. I single cattolici praticanti italiani sanno bene che il fine morale delle azioni non può essere il piacere. Il piacere è buono ed è stato creato da Dio. Però il piacere fine a sé stesso non può riempire il bisogno di amore e di affetto che è presente nel cuore di ogni persona. Le esperienze che hanno come fine il piacere lasciano un vuoto interiore. Infatti l’amore deve essere eletto come fine dell’azione umana e non il piacere. Il piacere può anche accompagnare l’azione ma non può essere più importante dell’amore. I single cattolici praticanti italiani, e non solo loro, troveranno soddisfazione e vera realizzazione solamente costruendo amicizie e relazioni fondate sull’amore e non sul piacere. Anche Aristotele, grande filosofo greco vissuto molto prima di Cristo, afferma che l’amicizia vera non può essere basata sull’utile o sull’egoismo ma sulla virtù. L’amore di amicizia deve essere alla base delle amicizie vere. Infatti gli amici veri nei momenti di difficoltà si aiutano anche se questo costa sacrificio. I single cattolici praticanti italiani spesso incontrano persone che non la pensano in questo modo e vogliono realizzare solo legami effimeri slegati dalla dimensione dell’amore vero. I single cattolici praticanti italiani devono dialogare pacificamente con tutti e non si devono scoraggiare di fronte a questi ostacoli che possono incontrare nella realizzazione di vere amicizie e di relazioni di coppia fondate sull’amore. Le difficoltà non devono essere motivo di scoraggiamento ma rendere più forti coloro che le affrontano. Con questo spirito, aperto alla speranza e all’ottimismo, i single cattolici praticanti italiani devono andare avanti testimoniando in tutta la società e nella Chiesa che la vita è bella ed è ancora possibile costruire amicizie e relazioni di coppia fondate sull’amore vero.

Pierpaolo Paolini

FacebookTwitterGoogle+