single cristiani, amore trinitario e dialogo

I single cristiani occupano un posto particolare e di assoluta rilevanza nella società e nella Chiesa cattolica.  I single cristiani sono chiamati a realizzare la loro specifica vocazione seguendo Cristo ( infatti qui li chiamiamo proprio “cristiani” ) in un modo speciale, diverso da coloro che hanno fatto altre scelte di vita.

Single cristiani e vocazione ad amare

Comunque, i single cristiani condividono con gli altri battezzati e con tutte le persone la fondamentale vocazione ad amare. Ognuno di noi ha il profondo bisogno di amare ed essere amato. L’essere umano ha più bisogno di amore che di qualunque altra cosa. Infatti le cose non possono riempire il cuore dell’uomo: solo l’amore può realizzare una persona e renderla felice. I single cristiani, ovviamente, non differiscono dalle altre persone e condividono la stessa vocazione e chiamata all’amore. I single cristiani potranno realizzare tale vocazione mettendosi in relazione con il prossimo e aprendosi agli altri, soprattutto ai più bisognosi. Molte volte la migliore medicina per ritrovare la serenità interiore non è comprarsi qualcosa di nuovo, ma donare qualcosa a chi è più sfortunato di noi.

single cristiani e comunità ecclesiale

I single cristiani dovrebbero cercare di essere inseriti in una comunità ecclesiale dove poter fare un adeguato cammino spirituale. I single cristiani devono amare, e per amare bisogna costruire la comunione con gli altri. La Chiesa è mistero di comunione. I single cristiani devono vivere inseriti in essa costruendo la comunione con gli altri fratelli di fede e con Dio. I single cristiani dovranno aprirsi anche a coloro che hanno modi di pensare e religioni diverse: infatti l’amore non può avere né confini né barriere. L’amore è prima di tutto rispetto. Rispetto della dignità e della libertà delle altre persone. I single cristiani possono portare il vangelo in luoghi dove altri non possono arrivare. Però, i single cristiani, dovranno testimoniare la bellezza del vangelo di Cristo con amore rispettando la libertà di tutti. L’imposizione non è amore. I single cristiani sono liberi da particolari legami e devono cercare di raggiungere quei posti nella società più lontani dal messaggio evangelico per proporlo con il buon esempio e con il dialogo. I single cristiani, per testimoniare adeguatamente la bellezza del vangelo, prima di tutto lo devono vivere realmente. Nessuno è perfetto e anche i single cristiani possono avere dei cedimenti. La cosa più importante è la tensione verso un rapporto con Cristo sempre più bello e intenso che deve trasparire anche nei più comuni atti quotidiani. I single cristiani devono tenere presente che  non è la grandezza dell’azione i sé che conta ma l’amore con cui la si compie. Quello che conta è l’intensità dell’amore.I single cristiani devono vivere l’amore intensamente.

single cristiani e amore trinitario

I single cristiani, vivendo inseriti nella Chiesa che è mistero di comunione, dovranno realizzare relazioni ed interazioni belle, positive e costruttive che siano un riflesso del’amore che c’è nella Santissima Trinità. Dio è uno ma in tre persone uguali e distinte. Vi è un’ unica natura o essenza che sussiste in tre persone divine, il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Il Figlio è generato dal Padre e lo Spirito Santo procede dal Padre e dal Figlio come da un unico Principio. Lo Spirito Santo è l’amore che viene generato nel cuore della Trinità e fa parte di essa. I single cristiani devono rendere la loro vita ricca di relazioni fondate sull’amore ed essere efficaci testimoni dell’amore trinitario. I single cristiani devono curare in modo speciale le amicizie cattoliche e tutti gli incontri che fanno nella Chiesa e nella società col fine di essere testimoni dell’amore di Dio e della Chiesa in quanto mistero di comunione. Il fatto che i single cristiani spesso vivano da soli non deve essere una scusa per indebolire la loro testimonianza. Anzi, i single cristiani devono avere una vita sociale ed ecclesiale ricca di relazioni fondate sulla carità per essere efficaci costruttori di comunione. Il dialogo, rispettoso di ogni diversità e della libertà di tutti, deve essere una delle “armi” principali per fare conoscere a tutti il vangelo della pace e per costruire nella Chiesa una comunione sempre più solida e profonda. I single cristiani per realizzare tutto questo devono diventare sempre di più amici di Cristo incontrandolo anche quotidianamente nell’Eucaristia dove egli è realmente presente. I single cristiani, così, avranno la luce e la forza per realizzare sempre di più l’amore e la comunione nella società e nella Chiesa. Solo in questo modo i single cristiani potranno realizzare la loro fondamentale vocazione che è quella di donare amore.

single cristiani, combattimento spirituale e virtù

Il combattimento spirituale è una realtà che i single cristiani non possono evitare. Infatti per aumentare gli habitus virtuosi il combattimento è necessario. Quando il cammino spirituale inizia, solitamente, c’è una condizione di pace e tranquillità spirituale. Però questa condizione per i single cristiani non durerà a lungo. Infatti essi devono raggiungere la patria celeste e il cammino non può che avere delle difficoltà. Infatti i single cristiani sono sempre liberi di decidere se seguire Cristo oppure no. Dio non obbliga nessuno e vuole essere seguito non per forza ma per amore. Allora la lotta spirituale è indispensabile anche per mettere in gioco la libertà che i single cristiani possiedono. Infatti se non ci fosse la lotta e la tentazione i single cristiani deciderebbero facilmente per Dio ed egli non potrebbe vedere la forza dell’amore con cui viene fatta la scelta per lui. L’amore vero costa, altrimenti non possiamo chiamarlo amore. Anche Gesù sulla croce ha sofferto ed è morto per amore. I single cristiani devono ogni giorno mettersi alla sequela di Gesù con amore senza guardare o misurare quanto costa seguirlo. Coloro che lo hanno amato di più sono i martiri che hanno dato la vita fino allo spargimento di sangue per amore di Dio. Il terreno più proficuo per fare crescere le virtù acquisite sono proprio i momenti di difficoltà. I single cristiani non si devono mai scoraggiare perché è proprio nella prova e nella difficoltà che essi possono dimostrare il loro vero e puro amore per Dio. Molte sono le virtù che i single cristiani devono utilizzare nella prova. Però la virtù della fortezza è quella che solitamente viene più sollecitata. Infatti la pazienza, la costanza, la perseveranza e il coraggio per fronteggiare la paura e il dolore fanno parte della virtù della fortezza. I single cristiani devono chiedere incessantemente a Dio il dono della fortezza per non cedere di fronte a difficoltà che possono essere anche prolungate e per avere il coraggio di andare avanti, di scegliere e di non fermarsi mai anche quando la paura vorrebbe bloccare ogni azione. La preghiera è il momento propizio per chiedere tali virtù e il dono della fortezza. I single cristiani non devono mai tralasciare la preghiera perché senza l’aiuto di Dio essi non possono fare nulla di buono, spiritualmente parlando. I single cristiani dovranno in modo particolare cercare di aumentare la propria amicizia con Cristo soprattutto attraverso il sacramento dell’Eucaristia. In tale sacramento Cristo è realmente presente e darà luce e forza ai single cristiani in difficoltà. Anche il ricorso a Maria Santissima è fondamentale. Essa è la Madre di Dio ma è anche la mamma dei single cristiani che con essa non hanno nulla da temere. Maria li avvolgerà con il suo mantello fino a quando il temporale spirituale non sarà passato proteggendoli e consolandoli. I rosario è la preghiera che più di tutte le altre può avvicinare i single cristiani a Maria che è la loro mamma onnipotente per grazia. I single cristiani, dunque, sono invitati a recitare frequentemente il santo rosario, non solo nei momenti di difficoltà. Maria aiuterà efficacemente e dolcemente tutti i single cristiani a crescere nella virtù e a diventare sempre di più amici di Cristo. La Sacra Scrittura, poi, è la Parola di Dio per ogni persona e per i single cristiani. Anche la meditazione della Sacra Scrittura e, in special modo, del vangelo devono diventare atti d’amore quotidiani per tutti i single cristiani che, in questo modo, saranno ben equipaggiati per affrontare e vincere ogni difficoltà e lotta spirituale.

Pierpaolo Paolini

FacebookTwitterGoogle+